top of page

5 LIBERTA’ DI ESSERE CANE

A tutti voi che decidete di condividere la vita, il cuore, la casa con un cane, chiediamo: siete proprio sicuri che fate di tutto per renderlo felice e per far fronte alle sue necessità? Essere educatore cinofilo a Milano

Per quanto i cani abbiano un’alta capacità di adattamento e di resilienza, che permette loro di sopravvivere in ambienti non del tutto favorevoli, per vederli prosperare e non solo vivacchiare, è necessario imparare il più possibile su ciò che realmente sono e di cui necessitano. 

Ogni giorno chiediamo loro di stare in casa per ore, di camminare lentamente invece di scorrazzare, decidiamo per lui cosa è meglio odorare ed esplorare, cosa mangiare e a che ora, chiediamo loro di vivere in uno spazio non scelto, di condividere il loro tempo con chi decidiamo noi, di accettare il nostro universo….


Va da se che per i cani da compagnia stare con gli umani comporta sostanziali compromessi. Per adattarsi all’ambiente e alle aspettative degli uomini, i cani devono sacrificare una parte della “ caninità”. 


Nel suo libro “Liberi”, l’etologo americano Marc Bekoff sostiene che sta a noi incoraggiarli a essere cani, comprendendo chi sono veramente e aiutandoli ad esprimere la loro natura canina nel nostro mondo. E per far si che ciò avvenga, è necessario dar loro la libertà di poter agire come cani.


Nel 1965 il famoso “Brambell Report” (“Report of the technical Committee to enquire into Welfare of animals kept under intensive livestock husbandry systems”) dichiarava che gli animali dovessero godere di 5 libertà: 


1.Libertà di alzarsi (“stand up”). 

2.Libertà di sdraiarsi (“lie down”).

3.Libertà di girarsi (“turn around”).

4. Libertà di prendersi cura del proprio corpo (“groom themselves”). 

5. Libertà di stiracchiare le gambe (“stretch their limbs”).


Nel 1979 il Farm Animal welfare council britannico mise appunto le cinque libertà per contrastare le peggiori condizioni di vita all’interno degli allevamenti intensivi di tipo industriale. 

Da qualche anno, si parla di cinque libertà anche per gli animali da compagnia.

Marc Bekoff amplia le originali cinque in 10 libertà:

  1. libertà da dalla fame e dalla sete

  2. Libertà dal dolore

  3. Libertà da condizioni disagiate

  4. Libertà da paure e sofferenza

  5. Libertà da malattie evitabili e curabili e dalla disabilità

  6. Libertà di essere se stessi

  7. Libertà di esprimere un comportamento normale

  8. Libertà di esercitare scelte e controllo

  9. Libertà di spassarsela e divertirsi

  10. Libertà di privacy e zone sicure.


E voi, tra tutte queste, quali libertà date al vostro cane?


A SETTEMBRE ripartono le CLASSI DI PRATICA, dedicate a tutti coloro che desiderano sperimentare libertà e socializzazione nei bellissimi parchi urbani di Milano.

ℹ️iscrizioni


➡️Scopri i nostri corsi alla pagina SERVIZI del nostro sito (LINK IN BIO)

🔸Leggi i nostri libri

🔸Segui le nostre stories per conoscere le news 🌟🌟🌟 ESTATE 2024


Lo staff di Puppyness

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page