• Puppyness Educazione Cinofila Milano

Chi si somiglia si piglia


Ho adorato questo shooting fotografico che parla di somiglianze tra cani e proprietari.

Lui è Gerrard Gethings, @gezgethings , classe 1970, inglese che da anni immortala con una macchina fotografica cani e gatti che incredibilmente

assomigliano ai loro proprietari.

Nel 2017 ha dato vita al progetto: “Do you look like your dog?” immortalando coppie di cani e proprietari.

Il risultato? Senza dubbio esilarante...

Naturalmente, si parla di somiglianze estetiche, straordinarie certo, seppur un pò enfatizzate in questo shooting.

Tuttavia, la scienza ci rivela una scoperta davvero interessante.

Le somiglianze tra cani e proprietari non sono solo di tipo estetico ma anche comportamentali.

Incredibile ma vero.

Recentemente, William J. Chopik, psicologo sociale della Michigan State University ha condotto una ricerca su 1.681 binomi, scoprendo che cani e proprietari condividono molto di più che l'espressione del viso o la silhouette.

Si parla di tratti di personalità, di moduli comportamentali assolutamente compatibili.

William J. Chopik dice che esiste il doppio delle possibilità che una persona disponibile abbia un cane estremamente attivo ed eccitabile, e meno aggressivo, rispetto ad una persona meno disponibile. Lo studio ha anche scoperto che i proprietari coscienziosi hanno definito i loro cani come maggiormente ricettivi all’addestramento e che quelli nevrotici hanno definito invece i loro cani più paurosi.

Nella mia esperienza di istruttore cinofilo non posso far altro che confermare questo dato.

Valutando decine e decine di binomi in occasione di incontri conoscitivi, percorsi individuali, di gruppo e nei colloqui post affido per canili e associazioni,

ho una messo a punto una casistica piuttosto nutrita di proprietari (in particolare donne) nevrotiche con cani ansiosi e di proprietari aggressivi ( gli uomini) con cani molto competitivi e con espressioni comportamentali altrettanto aggressive.

Un dato che fa meditare.

Un caro saluto e alla prossima.

Amelia Valletta


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti